giovedì 31 agosto 2017

Il suono delle onde


Immerso nel mare guardo il cielo
riposo sull’acqua limpida e calma
un naufrago in armonia col moto perpetuo
negli occhi il sole negli orecchi
il suono delle onde profonde
la purezza selvaggia mi culla
mi unisce alla vita e alla Natura
tutto il superfluo fluisce fuori
regalando leggerezza al pensiero
colmo di luce respiro libero

domenica 27 agosto 2017

Partire


Partire, tornare,
andare, arrivare,
viaggiare e guidare
sentire il canto delle onde
raccogliere vento
e "non mi pento pensando a te"
Non sapere qual'è la direzione del cuore
guardando le rondini
fare la spola tra il giorno
dell'Est e il giorno dell'Ovest
tra le passioni del Sud
e le ragioni del Nord
sotto il sole scivola la mano
afferrando qualcosa di bello
e "non ci penso più"