domenica 27 agosto 2017

Partire


Partire, tornare,
andare, arrivare,
viaggiare e guidare
sentire il canto delle onde
raccogliere vento
e "non mi pento pensando a te"
Non sapere qual'è la direzione del cuore
guardando le rondini
fare la spola tra il giorno
dell'Est e il giorno dell'Ovest
tra le passioni del Sud
e le ragioni del Nord
sotto il sole scivola la mano
afferrando qualcosa di bello
e "non ci penso più"

2 commenti:

  1. Bella poesia, moderna. La direzione del cuore è il cuore stesso che la decide - il canto delle onde è già una risposta

    Buona giornata

    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una poesia scritta a briglia sciolta dopo il viaggio di ritorno dalle vacanze.

      Buona serata
      Francesco

      Elimina